leonardo.it

Il futuro secondo Microsoft

 
..::M)o(RpHeUs:..
11 marzo 2009
18 commenti


Devo dire che la Microsoft stupisce sempre un pò tutti quando presenta quei video di come potrebbe essere, tecnologicamente parlando, il nostro futuro “prossimo”. Da buon geek devo ammettere che mi piacerebbe vivere in quel modo, e dovrò aspettare solo 10 anni secondo casa Redmond.
Chissà!
Articoli Correlati
Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Fab

    Fra 10 anni se vivi in Giappone o in Svezia, e le ambiantazioni del video mi danno ragione. In Italia se fra 10 anni avremo un’ADSL decente sarà un miracolo.

    11 mar 2009, 10:27 Rispondi|Quota
  • #2Noemi

    e qs lo chiami futuro?! una marea di freddezza e solitudine, bambini che sorridono per qcs di materiale?? qs è il futuro.. io non lo voglio un futuro così e spero non sia avveri mai ne qui ne in nessun altro posto più avanzato di noi. Una marea di bimbi infelici e adulti psicopatici no grazie!

    11 mar 2009, 12:30 Rispondi|Quota
  • #3Cesare

    Questa è l’età digitale!!! fra 10 anni…. siiiiiiiiiiiiiii… mah!
    Questi sono i grandi video!!!!!!!

    11 mar 2009, 13:34 Rispondi|Quota
  • #4Cesare

    Comunque quando “qualcuno” si deciderà di tirar fuori l’energia gratuita…
    tutto sarà possibile…
    :(

    11 mar 2009, 13:35 Rispondi|Quota
  • #5Anitra WC

    Fab dice:

    Fra 10 anni se vivi in Giappone o in Svezia, e le ambiantazioni del video mi danno ragione. In Italia se fra 10 anni avremo un’ADSL decente sarà un miracolo.

    quotissimo.. :(

    11 mar 2009, 13:45 Rispondi|Quota
  • #6Rossy

    la pubblicità è bella ma personalmente non sono tanto propensa a simili tecnologie futuristiche :(

    11 mar 2009, 16:01 Rispondi|Quota
  • #7..::M)o(RpHeUs:..

    @ Noemi:
    E’ un modo per comunicare, simile a quello che utilizzi te (ed altre persone ed anche bambini) per comunicare in questo sito, e per parlare in chat con gli amici. Secondo le tue parole, allora, la solitudine c’è anche oggi!
    Io invece penso che la tecnologia ci venga in aiuto per poter comunicare con le persone ANCHE in un altro modo. Il video dimostra, per l’appunto, questo! I rapporti UMANI non finiranno mai.

    @ Rossy:
    Chissà perchè le donne non sono mai propense a queste tecnologie. Chissà perchè lo dicevano anche per invenzione del telefono e della televisione, strumenti necessari alla sopravvivenza di una donna “moderna” :D

    @ Cesare:
    L’energia gratuita e rinnovabile E’ il futuro, e non il nucleare del berlusca! Condivido ciò che dici…ma purtroppo in italia, fin quando ci saranno interessi politici e mafiosi (che è la stessa cosa :D ), non ci si arriverà mai a questo NOSTRO futuro! Lo stato dovrebbe incentivare la costruzione di fonti rinnovabili, come anche la costruzione di case ECOLOGICHE. Questo è uno dei tanti motivi che sicuramente mi porteranno a lasciare l’italia..ahimè.

    @ Fab:
    Quoto. In giappone si è sperimentata una connessione ADSL ad 1Tbps. Io a malapena ho la 5Mbps (pur pagando per la 7Mbps). E’ uno schifo. E poi si dovrebbe pagare il canone per una qualità del servizio migliore che non c’è. Bah..

    11 mar 2009, 18:35 Rispondi|Quota
  • #8..::M)o(RpHeUs:..

    Piccola considerazione:
    Un sistema del genere, che tutto il mondo utilizzerà, dovrebbe essere esente da bug, virus e via dicendo. Sai che casino si creerebbe, poi??

    11 mar 2009, 18:37 Rispondi|Quota
  • #9Cesare

    ..::M)o(RpHeUs:.. dice:
    <blockquote@ Cesare:
    L’energia gratuita e rinnovabile E’ il futuro, e non il nucleare del berlusca! Condivido ciò che dici…ma purtroppo in italia, fin quando ci saranno interessi politici e mafiosi (che è la stessa cosa ), non ci si arriverà mai a questo NOSTRO futuro! Lo stato dovrebbe incentivare la costruzione di fonti rinnovabili, come anche la costruzione di case ECOLOGICHE. Questo è uno dei tanti motivi che sicuramente mi porteranno a lasciare l’italia..ahimè.
    io comunque pensavo di più agli Stati Uniti… e l’energia gratuita non c’entra niente con le fonti rinnovabili…

    11 mar 2009, 18:46 Rispondi|Quota
  • #10Cesare

    io comunque pensavo di più agli Stati Uniti… e l’energia gratuita non c’entra niente con le fonti rinnovabili…

    11 mar 2009, 18:46 Rispondi|Quota
  • #11ivan

    io aspetterei a gridare alla grande invenzione.
    prima di tutto una cosa deve essere usabile. per esperienza personale a volte le cose belle sono tutt’altro che usabili….
    Immaginatevi una tastiera touchscreen, dove a vete il riscontro della pressione del tasto? dovete guardare ogni volta sullo schermo cosa avete premuto? E poi dubito fortemente che un sistema arriverà a riconoscere un cane semplicemente da un disegno…

    11 mar 2009, 19:09 Rispondi|Quota
  • #12..::M)o(RpHeUs:..

    @ Cesare:
    Un’energia rinnovabile installata da me, o messa a disposizione dal comune va, non è gratuita?
    L’energia gratuita la si può avere da un motore ad aria calda, o anche dal sole in modo GRATUITO.
    Sono mezzi ecologici, alcuni rinnovabili, e gratuiti.

    @ ivan:
    Tutto è possibile..mai dire mai!
    60 anni fa non si credeva nemmeno che fosse stato possibile andare sulla luna :D

    11 mar 2009, 19:37 Rispondi|Quota
  • #13Cesare

    @ ..::M)o(RpHeUs:..:
    L’energia gratis si tratta di una energia ottenibile a costo zero e molto potente, che può essere usata per produrre energia elettrica e calore, nonché per muovere veicoli di ogni genere. In sostanza, questa energia renderebbe inutile l’utilizzo del petrolio, del carbone, del metano e del nucleare. Ciò significa che l’economia mondiale cambierebbe e chi si arricchisce con i combustibili attuali, o chi ha intenzione di farlo per il futuro come gli USA, si vedrebbe privato di ogni profitto.

    11 mar 2009, 20:09 Rispondi|Quota
  • #14..::M)o(RpHeUs:..

    @ Cesare:
    Le energie rinnovabili si ottengono a costo zero, e non si ottengono di certo con petrolio, gas, metano, carbone, ecc..
    Se ho ben capito, tu per energie gratis intendi tutte quelle che non hanno bisogno delle fonti sopracitate.
    Diciamo che la differeza è sottile, ma c’è.
    1) L’energia rinnovabile è GRATUITA, e non rovinano il nostro ecosistema.
    2) L’energia gratuita, è si gratuita :D , ma potrebbe rovinare il nostro ecosistema nel momento in cui, ad esempio, si utilizzasse l’acqua (bene primario, gratuito, per noi e tutto l’ecosistema) per creare macchine ad acqua, turbine a vapore ecc.. Nel momento in cui non verrà utilizzata l’acqua, sarà energia rinnovabile :D
    L’acqua è un bene esauribile, di conseguenza non sarà più gratuita…non lo è quasi già ora…

    Ecco la definizione di energia rinnovabile.
    [Wikipedia]
    Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono “esauribili” nella scala dei tempi “umani” e, per estensione, il cui utilizzo non pregiudica le risorse naturali per le generazioni future.

    Sono dunque generalmente considerate “fonti di energia rinnovabile” il sole, il vento, il mare, il calore della Terra, ovvero quelle fonti il cui utilizzo attuale non ne pregiudica la disponibilità nel futuro, mentre quelle “non rinnovabili”, sia per avere lunghi periodi di formazione di molto superiori a quelli di consumo attuale (in particolare fonti fossili quali petrolio, carbone, gas naturale), sia per essere presenti in riserve non inesauribili sulla scala dei tempi umana (in particolare l’isotopo 235 dell’uranio, l’elemento attualmente più utilizzato per produrre energia nucleare), sono limitate nel futuro.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Fonti_energetiche_rinnovabili

    11 mar 2009, 21:15 Rispondi|Quota
  • #15Cesare

    non si rovina nessun ecosistema… in quanto…
    per avere l’energia gratis si usa questa tecnologia:
    Con delle microonde della frequenza di appena sotto i 2.7 GHZ devono colpire molecole d’acqua, le quali assorbiranno il 100% di queste microonde. A questo punto le microonde cessano di esistere e le molecola d’acqua si dividerà nei suoi elementi più elementari, cioè 2 atomi di idrogeno ed 1 di ossigeno, tuttavia un atomo di idrogeno avrà un elettrone in meno e sarà elettricamente caricato. Gli atomi caricati elettricamente possono essere utilizzati in circuiti elettrici e formano una fonte di energia. Inoltre, la vicinanza di idrogeno ed ossigeno spinge al riformarsi delle molecole d’acqua, e questo crea una rapida espansione ed un’attività molecolare che producono energia termica. Si crea una reazione esplosiva che può essere impiegata per sfruttarne l’energia termica e/o per sfruttare la rapida espansione in apparecchi come turbine o motori a cilindri.

    12 mar 2009, 00:06 Rispondi|Quota
  • #16paoloofgubbio

    mi sembra di vedere “minority report”… :(

    12 mar 2009, 07:32 Rispondi|Quota
  • #17..::M)o(RpHeUs:..

    @ Cesare:
    Ti ripeto, l’acqua non è un bene inesauribile. Già oggi la si paga per berla, e se la si utilizza per lo scopo che intendi te, si venderanno i barili d’acqua anzicchè di petrolio.
    Una volta che l’acqua finisce, addio ecosistema.
    E’ vero, si potrebbe utilizzare l’acqua del mare, ma i costi sarebbero maggiori.

    Personalmente punto per le energie rinnovabili ed inesauribili!

    12 mar 2009, 12:43 Rispondi|Quota
  • #18Cesare

    @ ..::M)o(RpHeUs:..:
    mi sa he non hai capito è energia gratis con alto poenziale che non può essere dato dalle fonti rinnovabili.
    E se avessi letto bene la molecola dell’acqua si dividerebbe e si riformerebbe in un ciclo continuo, quindi si potrà mai esaurire…
    con questa tecnologia si avrebbero disponibili per tutti i motori all’idrogeno, in quanto si avrebbe il modo per ottenere l’idrogeno gratis senza combusibili “che costano” e “inquinano”… detto questo anche i motori all’idrogeno riportano il riformarsi dell’acqua…

    12 mar 2009, 14:47 Rispondi|Quota